Tutte le cose da sapere prima di iniziare a traslocare

Qui sotto trovate una serie di consigli utili per organizzare con il minor stress possibile il vostro trasloco. In questo modo potrete cambiar di casa abbastanza velocemente e affidandovi ai migliori professionisti.

  • Scegliere la giusta azienda di traslochi: da cosa si capisce se è l’azienda giusta? Prima di tutto dal servizio clienti. Prima di pagare qualsiasi cliente vuole parlare con chi si occupa di assistere il cliente e risolvere i suoi dubbi. Perciò chiamate, fate tutte le domande del caso e vedere come vi aiutano. Vi soddisfano le risposte? Non solo, dovete valutare i traslochi roma prezzi, per vedere se è nelle vostre possibilità o è troppo caro. Attenzione però alle aziende che offrono servizi a prezzi decisamente troppo bassi, in questo caso il rischio è di ritrovarsi con un servizio scadente e questa non è una buona idea, soprattutto perché gli state affidando tutti i vostri oggetti personali.
  • Valutare con quanto anticipo è bene iniziare il trasloco: non per tutti esiste una risposta uguale. Se state facendo un trasloco da una casa in affitto a un’altra e tutto ciò che dovete portare via sono oggetti, il tempo è decisamente inferiore rispetto a chi deve spostare tutti quanti i mobili. Senza considerare che i traslochi all’interno dello stesso quartiere non sono come quelli dove vi è un cambio di città o di stato. Chiaramente quasi sempre quando uno cambia stato tende a vendere la maggior parte dei suoi mobili per comprarsi qualcosa di nuovo dove andrà a vivere.
  • Scegliere l’ora e il giorno in cui trasportare tutti I mobili: questo deve avvenire prima che porti gli scatoloni con I tuoi contenuti personali. Altrimenti dove metterai tutti gli oggetti? E gli scatoloni lasciati nel mezzo della casa sono senza dubbio d’intralcio ai professionisti. Di solito comunque dovrai trasportare tutto in contemporanea, soprattutto se ti trasferisci abbastanza distante da dove vivi ora. Altrimenti ci potrebbero voler settimane prima di terminare il trasloco.
  • Organizza bene gli scatoloni: l’organizzazione degli scatoloni è fondamentale non tanto per quando li prepari e li porti via, ma piuttosto per quando li apri per sistemare tutto il contenuto nella nuova casa. Molto meglio quindi mettere in ogni scatolone solo gli oggetti di una determinata stanza. Scrivi poi sul cartone per quale stanza sono destinati e magari qualche indicazione sugli oggetti che ci sono dentro.
  • Imballa bene gli oggetti delicati: tutto ciò che può rompersi devi imballarlo in modo tale che si mantenga sicuro all’interno dello scatolone nel momento del trasloco vero e proprio. Utilizza gli appositi imballaggi e ricordatevi anche di scrivere sugli scatoloni “fragile” in modo tale che ci si occupa di trasportare le scatole sia a conoscenza del fatto che a quegli scatoloni deve prestare attenzione.