Traslochi low cost: i materiali a costo quasi zero

Se anche tu ti stai chiedendo se c’è un modo per tenere basso il costo dei traslochi a Roma, sappi che ci sono più materiali che puoi procurarti a costo praticamente zero. Scopri quali sono nella breve guida che segue.

La carta del quotidiano vecchio

I giornali vecchia tornano sempre utili se sei in procinto di trasferirti. Se sei abituato a comprare il giornale, tienilo da parte in vista dei traslochi a Roma. Se no è così, chiedi a un amico o un conoscente di farlo per te. Puoi anche metterti d’accordo con un bar che acquista i quotidiani per i clienti e a fine giornata li getta. Infine, se non sai dove trovarli, puoi sempre andare in edicola che ha giornali invenduti in quantità, ma forse qualcosa dovrai comunque pagare.

I fogli del giornale tornano utili per incartare gli oggetti fragili che si potrebbe rompere durante il tragitto come piatti, tazze, ceramiche, porcellane e via dicendo. Usali anche per riempire gli spazietti vuoti dentro agli scatoloni. Infine, puoi usarli anche per pulire i vetri, come fanno le nonne.

Gli scatoloni del supermercato

Se sei alla ricerca di materiali a costo zero per i traslochi a Roma, fai attenzione quando vai a l supermercato. Di solito, i commessi mettono a disposizione dei clienti verso le casse degli scatoloni dove mettere i loro acquisti. Puoi rendere tutti gli scatoloni che vuoi che non bastano mai durante il trasloco.

Se non trovi scatoloni, ferma un commesso e chiedi se ci sono delle scatole che puoi prendere. Se frequenti sempre il solito piccolo negozio rionale e conosci bene i commessi, domandi loro di ricordarsi di tenerti da parte qualche scatole di dimensioni medie.

Le cassettine dell’ortofrutta

Infine, quando vai all’ortofrutta invece di mettere frutta e ortaggi in uan busta, prendi una cassettina in plastica. Riutilizza poi tutte le cassettine per organizzare il tuo trasloco low cost, dato che son odei contenitori molto validi che puoi sfruttare per trasportare pressoché ogni oggetto, compresi quelli più pensati grazie alla loro resistenza.