Ritiro aziendale: come migliorare il rapporto tra colleghi ed il team building

Andare d’accordo con i colleghi è fondamentale per poter lavorare in un ambiente sereno ed amichevole. I colleghi sono le persone con cui si passa la maggior parte della giornata e per questo motivo è importante stabilire una buona relazione con i propri colleghi. In molti casi però, creare un clima di pace e di equilibrio è difficile e nel caso in cui si intenda rafforzare il rapporto tra i colleghi dal punto di vista personale e da quello lavorativo è possibile organizzare delle attività come i ritiri aziendali. Un ritiro aziendale (corporate retreat, campo, viaggio o ritiro) è la combinazione perfetta tra divertimento, lavoro e team building perché consente di rafforzare il rapporto tra colleghi ma anche di creare un ambiente di lavoro migliore in cui tutti partecipano attivamente. Per team building si intende un insieme di attività che si svolgono per migliorare le prestazioni lavorative e l’affiatamento con i colleghi. Possono essere attività ludiche, esperienze formative o corsi di aggiornamento che vengono svolte in gruppo. Prima di organizzare il corporate retreat bisogna focalizzarsi bene sull’obiettivo da raggiungere così da poter avere la giusta motivazione.

Se l’obiettivo è quello di perfezionare l’attività di coworking si possono organizzare tante attività di gruppo come ad esempio una caccia al tesoro: un gioco intramontabile che consente di esaltare la creatività ed il lavoro di gruppo. Un’altra attività molto in voga negli ultimi tempi è l’escape room, un’attività che consiste nella risoluzione di alcuni enigmi per poter uscire da una stanza in cui si è stati “rinchiusi”. Questo gioco si basa sulla collaborazione tra tutti i partecipanti ed è particolarmente utile per incentivare le strategie di squadra.

Per i più avventurosi, esistono molte attività da svolgere all’aperto in compagnia dei propri colleghi. Una di queste è il parco avventura: in base al proprio livello si possono scegliere diversi livello di percorso che consentiranno di mettere alla prova soprattutto se stessi. Un’altra attività molto divertente è l’arrampicata che può essere svolta in palestre attrezzate oppure il canyoing, un’attività estrema che si svolge in totale sicurezza e a stretto contatto con la natura.

Per chi preferisce attività più tranquille, si possono organizzare anche cene o aperitivi aziendali che sono delle ottime occasioni per conoscere meglio i colleghi in un ambiente tranquillo e meno formale, organizzare una conferenza o un anniversario celebrativo.

I ritiri aziendali sono delle ottime occasioni per migliorare il rapporto tra colleghi e per sviluppare e rafforzare quelle competenze necessarie per lavorare in gruppo. In un team ci sono sempre persone più estroverse ed altre introverse che magari non sono interessate a passare del tempo con persone che non conoscono bene e per questo motivo è importante proporre delle attività che possano includere tutti senza escludere nessuno. Una buona organizzazione è quello che serve prima di pianificare un ritiro tra colleghi ed è importante che questo sia non solo divertente ma anche motivante e produttivo.