Ricette: Gatò di patate

Gatò di patate

Uno dei piatti tipici ed amati della tradizione partenopea è il Gateau di patate, meglio conosciuto come Gatò di patate, sicuramente il nome deriva dal francese, ma la sua bontà è data dagli ingredienti tutti italiani.

E’ una torta salata di semplice realizzazione, o meglio una sorta di sformato di patate cotto al forno ed arricchito con le specialità del territorio, come; provola fresca, formaggi e salumi vari.

Le sue origini sono strettamente legate alla storia di Napoli e sembrano risalire al un famoso matrimonio che si celebrò tra Ferdinando IV di Borbone e Maria Carolina d’Asburgo, questo piatto infatti fu creato per il banchetto di nozze, tale unione segnò un felice connubio della cucina francese con quella napoletana e quella austro-ungarica.

Inizialmente il piatto aveva solo quattro ingredienti: patate, sale, pepe e burro, era considerato un antipasto o un contorno, fu grazie ai grandi cuochi di Napoli ed alla qualità degli ingredienti nostrani, che si arricchì con salumi e latticini campani e l’aggiunta di prezzemolo, fatta eccezione per il burro, diventando quindi un piatto unico.

Questa pietanza molto sostanziosa può essere considerata anche come un piatto di recupero, ad una semplice base di patate, basta aggiungere: uova, salumi e formaggi, nel tempo la ricetta originale ha subito molte variazioni.

Realizzarlo non richiede molto impegno, basta seguire semplici regole: le patate che devono essere quelle a pasta gialla perché contengono meno acqua, e la genuinità degli ingredienti.

Si lessano le patate e le si passano nello schiacciapatate, quindi si aggiungono le uova, il burro, i formaggi ed i salami sbriciolati, il sale ed il pepe, assicurandosi di amalgamare bene il tutto.

Si unge una teglia e la si spolverizza con il pan grattato, quindi si fa uno strato con il composto, si aggiunge la provola a pezzi, si compre con un secondo strato, si aggiunge in superficie il pan grattato e qualche fiocco di burro e lo si fa cuocere in forno. Per altre informazioni e ricette consigliamo il portale di ricette Kitchen.it