Sfortunatamente, l’Italia è un paese che mostra una carenza sistemica per quanto riguarda le infrastrutture. Negli ultimi anni le risorse destinate alla realizzazione di nuove infrastrutture sono pericolosamente in calo, creando non pochi problemi e malumori. Dare uno sguardo allo stato di salute delle nostre infrastrutture è importante per poter fare diversi discorsi, uno su tutti quello della sicurezza ma senza dimenticare la competitività internazionale.

La situazione odierna

Per fortuna, la situazione italiana sembra attualmente essere buona poiché negli nei decenni precedenti le infrastrutture sono state realizzate spesso a regola d’arte. Inoltre, nella maggior parte dei casi, le operazioni di manutenzione sono state adeguate. Tuttavia, quando si va a guardare le opere pubbliche è evidente che si è davanti a uno dei settori più arretrati. In particolare, si osserva una grande e un grande ritardo in merito all’introduzione di strumenti per la realizzazione di nuove e moderne infrastrutture. Per esempio, all’estero si fa molto più ricorso alla tecnologia laser scanner per la progettazione di edifici e infrastrutture di ogni tipo.

Le potenzialità del settore

Potenzialmente, si potrebbe dire che il bel paese si potrebbe posizionare al top per quanto riguarda il territorio europeo in merito alle infrastrutture se solo oggi si facesse maggiore ricorso a tutte quelle tecnologie già largamente disponibili. Non si tratta solo di progettazione ma anche di sistemi per garantire una sorveglianza continua e un monitoraggio costante delle opere pubbliche individuando quelle a rischio per intervenire tempestivamente prima che sia troppo tardi. E si tratterebbe quindi di andare a prevenire i pericolosi crolli e cedimenti che negli ultimi anni sono naturalmente balzati ai primi posti della cronaca.

Adottare nuove tecnologie risulterebbe importante anche per ottenere un risparmio economico. Forse non ci si fa troppo caso ma in realtà usare la tecnologia al posto dei rilievi e ispezioni fisiche aiuterebbe a ridurre i costi per la macchina statale. Il sistema di infrastrutture deve essere visto come un fattore chiave per lo sviluppo e la competitività del territorio poiché ha implicazioni sul settore della logistica ma anche in merito alle implicazioni sociali e occupazionali.

Di Editore