Una caldaia è sempre parte integrante di un impianto di riscaldamento domestico, indispensabile per l’erogazione di acqua calda in casa. Certo, se si sottovaluta l’adeguata manutenzione dell’apparecchio, possono sussistere non pochi malfunzionamenti, non sempre facili da gestire. In caso di problemi ci si può rivolgere ai professionisti di  www.assistenzaimmergas.com

Un guasto cui tipicamente ci si trova di fronte, avviene quando si constata che l’acqua si riscalda a intermittenza. Questo problema coinvolge sia vecchie apparecchiature che nuove ed è certamente molto increscioso, soprattutto quando ci si deve lavare in inverno e, dall’acqua che scorre calda, possiamo ritrovarci a fare una doccia d’improvviso ghiacciata. Cosa possiamo fare in questo caso?

La possibili cause

La presenza domestica di acqua calda sanitaria è certamente di vitale importanza. Purtroppo però, quando dopo tanto tempo che è stata spenta avviamo la caldaia, notiamo che l’erogazione dell’acqua calda avviene a singhiozzo. Ci stiamo lavando i capelli e d’improvviso il freddo ci avvolge. Il caldo magari ritorna quando, arrabbiati e con la schiuma ancora in testa, abbiamo chiuso il rubinetto.

La situazione è ancora peggiore se in casa ci sono bambini o anziani. Se per un adulto lavarsi con l’acqua fredda è fastidioso, per una persona fragile può significare il rischio di prendersi un malanno.

Perché l’acqua calda non si mantiene e scorre a intermittenza ghiacciata? Le cause possono essere correlate alla sua pressione troppo bassa, alla regolazione sbagliata del termostato, a una formazione di calcare sullo scambiatore di calore. Cerchiamo di capire cosa fare in questi casi.

Cosa comportarsi

Per risolvere possiamo provare ad alzare la pressione dell’acqua, se quello è il problema. Se invece il tutto è dovuto al termostato, basta regolarlo per bene. Se invece la causa è il calcare, dobbiamo pulire lo scambiatore di calore aprendo lo sportello della caldaia e togliendo, con uno straccio bagnato di detergente anticalcare,  le incrostazioni formatesi.

Facendo tutto quello che abbiamo indicato, il problema del getto intermittente dovrebbe risolversi. Ma se malauguratamente niente funzionasse, allora sarà necessario chiamare un tecnico specializzato che, tramite un sopralluogo, saprà focalizzare il guasto e trovare ad esso la soluzione opportuna.

Di Grey