Oggi moltissimi neogenitori sono un po’ stufi delle convenzioni che li obbligano a scegliere il colore rosa per le neonate e il colore azzurro per i neonati. Le ragioni sono molteplici come, per esempio, proporre delle alternative, sebben i bambini siano ancora in tenerissima età. Le opzioni per la prima infanzia, in realtà, sono da sempre state il rosa e l’azzurro che si propongono in ogni occasione dal battesimo ai compleanni. Sono rosa oppure blu anche corredini, tutine e quant’altro. Possono sembrare per alcuni delle soluzioni eccessivamente vezzose, sebben per molti è proprio quello lo scopro di tale scelta. Quando si va alla ricerca di alternative, ci sono però delle tinte che possono rappresentare una alternativa.

Per iniziare, il bianco è sempre una buona scelta alternativa. È il colore per eccellenza che indica purezza e candore d’animo. È la tinta classica per ogni vestitino per il battesimo infatti. Si usa moltissimo per corredo, abiti e quant’altro abbia a che fare con il neonato.

Delle alternative ai soliti rosa e azzurro sono tutte le tinte pastello. Si passa dal verde al giallo, arrivando anche all’arancione. Sono tutte molto carine se si sta pensando a un abito per una cerimonia per un piccolo o una piccola. I colori chiari e tenui sono i più indicati per i bambini che spiccano tra la folla ai grandi e piccoli eventi famigliari. Le fantasie sono altrettanto indicate. Basti pensare alle righe e alaggi scacchi, anche i pois sono molto carini sui neonati e sui bambini in generale.

Infine, è bene dire che qualsiasi altro colore può andare bene per vestire un piccolo, tutti i giorni o nelle grandi occasioni. I genitori oggi hanno la piena libertà di fare scelte distanti da quelle più convenzionali, esprimendo così le loro personalità. Perciò via libera anche al nero, se questo incontra i gusti dei genitori. Può sembrare azzardato ma in alcune occasioni funziona benissimo.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.abbigliamentocerimonia-bambini.it

Di Grey